Il Partito Defunto ed una nazione orfana

Ho sorriso quando ho letto che Bersani s’era dimesso, poi ho provato vera compassione (non pena) per un uomo che ha fatto più di quel che fosse nelle sue possibilità. Da queste parti quelli come lui vengono chiamati teste di legno: persone che ricoprono incarichi di rilievo pur non avendone i requisiti soltanto perché, chi dovrebbe ricoprirli, non può per variabili motivi.

Bersani non è mai stato un leader. Berlusconi lo è. Renzi lo sta diventando. Nemmeno D’Alema lo è, si metta l’anima in pace. Bravissimo a tramare nell’ombra ma scoglionato totalmente quando si tratta di uscire alla luce del sole per far sentire le proprie ragioni a tutti.

manifesto-per-l'italia-finiA Massimino però va dato atto che qualcosa pure lui l’ha fatto. Perché se è pur vero che il ventennio berlusconiano ha formato giovani arrivisti disposti a tutto pur di fare un po’ di soldi con le Hogan ai piedi, dall’altra parte, sempre negli stessi anni, si formavano schiere intere di adolescenti che a 20 anni (sotto i loro belli ma inutili gazebo) si definiscono già moderati (orrore!!) e sono capacissimi nel distruggere i piani altrui ma totalmente  incapaci nel costruire qualcosa di proprio.

Ma allora, se nella seconda Repubblica c’è stato uno spostamento verso il centro (sia da destra che da sinistra) dovuto alla fine della balena bianca, chi accoglierà la terza Repubblica visto che non ci sono più nè giovani nè idee?

lacrime

Annunci

1 Commento

Archiviato in Blog

Una risposta a “Il Partito Defunto ed una nazione orfana

  1. Che piaccia o no, la vera sinistra in questo momento è rappresentata solo da Grillo e dal MoVimento 5 Stelle. Che spero che alle prossime elezioni sbanchi tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...