Napoletano immigrato ed ignorante: l’ultimo stereotipo della Telecom

20131103_emilio_fabrizio_la_marca_spot_telecom

Immigrato, ignorante e di nome Gennaro.  Forse i pubblicitari della Telecom sono piuttosto attempati o hanno assunto tante di quelle droghe da presentare il napoletano con uno stereotipo che non ha più senso da almeno 40 anni (semmai abbiano mai avuto senso stereotipi come questo). Mancano solo il mandolino e la pizza ‘ca pummarola ‘ngoppa, poi il personaggio sarebbe risultato vecchio anche per uno spot di quando la Telecom era la SIP e non c’era altra compagnia telefonica. Figuriamoci nell’epoca in cui cambiare gestore telefonico è più facile che fare la spesa.

Giuste le critiche e i tentativi di boicottaggio ai vari Barilla e Pomì (solo per citare gli ultimi casi in cui stereotipi e banalità si sono fusi creando clamorosi epic fail), ma perché non si è spesa nemmeno una parola su quella serie di spot in cui il napoletano è relegato alla (solita) parte della macchietta? Perché i grandi influencers dei social network non hanno dedicato nemmeno un post ad una cosa così indecente? Possibile che si sian persi una serie di spot ripetutamente mandati in onda su tutti i canali tv? No. Probabilmente avranno relegato la questione ad una cosa da niente.

Ma forse, visto che l’attore ascolano che interpreta il personaggio ha dichiarato di rifarsi ad Eduardo De Filippo, sarebbe il caso di porsele certe domande e di cominciare a credere che: « …A furia  e dicere “è cosa ‘e niente” siamo diventati cosa ‘e niente».

Annunci

6 commenti

Archiviato in Blog

6 risposte a “Napoletano immigrato ed ignorante: l’ultimo stereotipo della Telecom

  1. Da napoletano non posso che farti i complimenti per il post, dicendoti anche che è stato il mio pensiero alla prima vista di quella pubblicità…

  2. Mascalzone napoletano

    Finalmente qualcuno che se ne è accorto! Bravo! Da condividere a più non posso!

  3. Sono pienamente d’accordo con te.
    Pare che il napoletano sia destinato ad essere visto sempre come la barzelletta della situazione.
    Che tristezza di spot.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...