Se i rom diventano una scusa per fare soldi

L’hanno fatto di nuovo. Quello che era il campo rom di via del Riposo è stato dato alle fiamme una seconda volta dopo l’incendio di un mese e mezzo fa, quando una presunta molestia da parte di un abitante del campo (tra l’altro mai identificato come gli autori dei due incendi) aveva portato i cittadini della zona alla rivolta e costretto i rom stessi a raccogliere le loro cose e ad andare via. In quel contesto, la sera del 14 marzo, furono soltanto la metà delle baracche ad essere incendiate.

10014908_10203455731662490_1687634167_n

Prima e dopo l’incendio le polemiche tra politici si susseguirono sia verbalmente che a mezzo stampa, ma, da allora, il campo è rimasto disabitato e nessuno dei rom ha pensato mai di farvi ritorno.

Ma perché, allora, dare nuovamente alle fiamme il campo?

COPPOLA

Perché, come dichiarato dal presidente della Municipalità lo scorso 16 marzo a “Il Mattino”, in quell’area è previsto un parcheggio comunale gestito da Napolipark. L’ex campo rom di via del Riposo dista infatti 10 metri dal cimitero di Poggioreale, 300 metri dall’aeroporto di Capodichino e, probabilmente, ad altrettanti metri dalla fermata della linea 1 della metropolitana che dovrebbe collegare, tra qualche anno, piazza Garibaldi con l’aeroporto: un terreno estremamente ghiotto dal punto di vista strategico economicamente e politicamente parlando.

Come prevedibile però, dei nomi dei presunti mandanti e di chi abbia incendiato il campo per ben due volte non c’è traccia. Nel frattempo però il campo, ormai disabitato, è oggetto di un accanimento (apparentemente) senza motivo:  non sarebbe il caso di fare luce sulla vicenda al di là della retorica sui rom che emerge -e divide- ad ogni occasione del genere?

image (1)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...