Piazza Ciro Esposito

Caldo caldo caldo. Checazzodicaldo.

Scampia. Piazza Grandi Eventi ora piazza Ciro Esposito.  Intorno è un viavai di macchine, motorini, persone a piedi: tutti cercano di riempire la piazza come se fosse il vuoto creato da un ragazzo che non c’è più.

Caldo, caldo, caldo. Aria bollente, aria fritta come le patatine che mo’ si portano assai. Quella refola di vento che arriva ogni tanto serve a seccare le lacrime o a confonderle col sudore. Magari quell’elicottero della polizia che sorvola le Vele da mezz’ora passasse un po’ qui a buttare vento come un enorme ventilatore.

Vorrei essere il primo a scordarmi tutto questo, ma fa troppo caldo per congelare i pensieri. L’inferno è qui adesso ed ha la voce di Nino D’Angelo che bell’e’bbuono finisce le parole e comincia a cantare “I ragazzi della curva B”. È l’urlo del sindaco che si scaglierebbe pure contro il fratello per un applauso.

L’inferno è il silenzio di un padre che ha perso il figlio e non sa cosa dire a questi altri ventimila ai suoi piedi.

A piazza Ciro Esposito ci stanno le crocerossine milanesi con le calze scure nonostante il caldo caldo caldo. Ci stanno i bambini con le maglie pezzotte di Hamsik e Higuain di due taglie più grandi, ci sono persone di ogni estrazione sociale, sesso, religione e fede calcistica.

Manca solo un ragazzo, anzi no. Lui sarà per sempre qui.

10450689_464392690363427_8598558777395450635_n

Annunci

1 Commento

Archiviato in Blog

Una risposta a “Piazza Ciro Esposito

  1. Carlo

    C’ero pure io e posso confermare tutto. Bravissimo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...