Archivi del mese: agosto 2014

Perché alla donna stitica piace l’uomo stronzo

Nel 2014 sono giunto alla conclusione che alle donne piace l’uomo stronzo perché sono quasi tutte stitiche.
È un paradosso naturale che unisce la necessità fisiologica a quella emotiva.
Dice: «Mi piace lo stronzo perché (di stronzi) ne faccio pochi».

logo_belly_smiles

 

E allora sì, ci sta cara mia, ci sta! Tutti desideriamo ciò che non possediamo!

Pure perché quella che va con lo stronzo, magari manco 10 minuti prima, t’aveva detto di non essere pronta e di sentirsi bloccata.
Mo’ tu stai là, tutto confuso e dispiaciuto e non hai capito che per “blocco” intendeva quello intestinale e non quello emotivo (e qui si dovrebbe aprire un altro capitolo: “Limiti comunicativi tra donne e uomini”).
Quindi, piuttosto che arrivare alla solita e triste conclusione del

« r e s t i a m o – a m i c i »

tumblr_n19if04E9N1r5lshvo1_500MA IO HO PORTATO PURE L’AUTO A LAVARE!!!!

 

usiamo l’antico rimedio della nonna: un bel gambo di prezzemolo intinto nell’olio per stimolare meccanicamente il culetto e la sua voglia d’amore.

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Blog

Io piscio nei vostri secchielli

Ieri, sulla pagina fan del blog:

In Italia, per la Ice Bucket Challenge, fino a ieri sono stati raccolti soltanto 26.484 euro (fonte: pagina ufficiale AISLA).
Quindi, se in America in pochissimi giorni hanno raccolto 31,5 milioni di dollari (fonte: ANSA), qui, ancora una volta, pezzottiamo le cose altrui solo per far vedere che ci siamo pure noi.
Se soltanto i VIP che ho visto partecipare a ‘sta buffonata avessero donato una cifra irrisoria per loro (tipo 500 euro), a quest’ora saremmo oltre i 200mila euro.
Naturalmente senza contare gli scappati di casa che si autonominano e quelli che manco il vicino di pianerottolo conosce: in questo caso saremmo oltre il mezzo milione di euro.
E invece no, qualcuno insiste nello spiegarci che è per una giusta causa e che io non devo pisciare nei secchielli quando vado ai falò a Miseno.


D’altronde, ora che ci penso, pure l’esibizionismo è una giusta causa per chi lo applica, no?

 

renzi-secchio-dacqua-in-testa-bucket-challange-video-029913

2 commenti

Archiviato in Blog

Vicky Cristina Casalnuovo

10445950_10204367170007879_7871090441022183288_n

D’estate ci sforziamo di vivere scene da film senza avere la minima idea di quale parte recitare. Ci lanciamo in mirabolanti giochi di sguardi complici, di mani che si sfiorano, carezze sul collo e di abbracci al tramonto che ci convincono di essere maratoneti instancabili del bacio, scalatori di monti pelvici, pirati d’amore in un oceano di testosterone. Ma noi non siamo nulla di tutto ciò.

Noi siamo tanti Brumotti che si lanciano sui cuori altrui gridando “A bombazzaaaaaaa” per poi arrivare a settembre più ammaccati che mai.

tumblr_mztdtjtxkr1s0mbfho1_400

Tipo così 

 

 

a livello mentale è un’adolescente e, essendo romantica, tende all’autodistruzione, quindi per un breve momento di passione è capace di perdere completamente ogni senso della misura. cit. Vicky

 

 

 

Per fare i conti con la realtà però c’è tempo: finito agosto cureremo i graffi, i segni lasciati dalle zanzare e le capate storte prese dietro quelli che su Whatsapp visualizzano ma non rispondono. Saluteremo i primi freddi con le nostre giubbe di jeans tutte uguali prese da Pull and Bear e, come soldatini senza coraggio, torneremo alle nostre guerre quotidiane più stanchi e distratti che mai.

E se ogni tanto partirà una canzone che ci ricorda l’estate ci sentiremo come grandi star di Hollywood in film che non vedrà mai nessuno al di fuori di noi stessi. Perché, in realtà, illudersi di essere un pochino migliori di quel che siamo è normale: non siamo Javier Bardem in un film di Woody Allen ambientato a Barcellona e accontentarci di Casalnuovo talvolta ci porta tra le braccia di due che non si chiamano né Vicky, né Cristina, ma che sanno rendere grandi gli spazi piccoli meglio dei designers di Ikea e che, dopo un paio di drink ben assestati, ci useranno come ipotenusa nel miglior triangolo sessuale mai concepito da Euclide. Quindi chisenefotte?

Sono Juan Antonio. Vorrei invitarvi tutte e due a venire con me a Oviedo. Mangiamo bene, beviamo ottimo vino e facciamo l’amore.

 

anigif_enhanced-buzz-21285-1389226954-4

 

 

[P.S. Su Spotify c’è una playlist che ha ispirato questo post e si chiama–> Road to C. Vol. II]

Lascia un commento

Archiviato in Blog

Come Tom Hanks in Cast Away

Vai avanti quando ti trattengono per la maglia e l’arbitro sta guardando dall’altra parte, quando dicono: «Sei bravo/bravissimo ma…», quando ti contattano per proporti cose belle/bellissime/WOW/foss’a’maronn e poi ti appendono senza una cazzo di motivazione, quando fingono di non vederti (e invece…),  quando ti sfruttano e nemmeno ti ringraziano, quando non ti pagano, quando ti convinci che sia la volta buona e invece ti ritrovi a ricominciare da capo come Tom Hanks con la zattera in “Cast Away”.

0053164427833ry5

Vai avanti perché alternative non ce ne stanno. Tu magari vorresti fermarti per sputare in faccia a qualcuno, ma piove, stai senza ombrello e pure se lo facessi non cambierebbe nulla. Vorresti fermarti per prendere fiato e invece acceleri, farti un pianto liberatorio e invece ridi, farti una dormita e invece resti sveglio e vigile. Vorresti fermarti solo per guardarti allo specchio e capire se ti stai imbruttendo dietro a tutta questa mediocrità, ma vai avanti perché, nonostante tutto e tutti, il senso di questa vita l’hai deciso tu.

Vivere e sorridere dei guai  proprio come non hai fatto mai  e pensare che domani sarà sempre meglio..!

http://www.youtube.com/watch?v=UI7lFaF_owk

 

Lascia un commento

Archiviato in Blog