La controra

La controra per i napoletani è quasi come il ramadan per gli islamici.
È un fatto sacro, soprattutto nelle domeniche d’estate, quando pure una città come la nostra s’acquieta e tira il ronfo.

Vorrei spiegarlo a questi sotto la mia finestra che, come ogni anno, hanno cominciato il campionato rionale di tuffi a cufaniello, ma non credo di riuscire a fare un discorso comprensibile senza usare una dose elevata di chitammuorti volanti.

00025171.Kate-Beckinsale

 

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...