Rugby & Scampia: quando lo sport è più forte di tutto

CC82KGmWEAAqFLd

Dicono Scampia e poi dicono Gomorra, pistole, camorra, feccia.

Sia chiaro, non succede sempre. Anzi, ci sono state volte in cui siamo stati accolti in modi talmente belli che ci siamo sentiti in imbarazzo.
Spesso però abbiamo resistito contro ogni tipo di provocazione, in campo e sugli spalti.
Sempre col sorriso sulle labbra.
È bello quando vedi la faccia di chi ti offende che si oscura perché rispondi con un sorriso come quello del Presidente.
Perché il rugby è pur sempre uno sport e nello sport esiste chi vince e chi perde.
Tu vieni provocato e, invece di rispondere, ti concentri per vincere.
E alla fine lo batti.
Sbam!

Una, due, tre, quattro, quindici volte.
In campo ma soprattutto nella vita di tutti i giorni.
Perché prima ancora di parlare di rugby si dovrebbe parlare degli uomini che questo progetto se lo sono tatuati nel cervello prima che sulla pelle, come una bellissima ragione di vita.
Di quelli che all’inizio si sentivano dire che non saremmo arrivati a fine campionato perché eravamo un’accozzaglia di ex giocatori talentuosi ma indisciplinati.
Di quelli che all’inizio allenavano soli quattro ragazzini sul campo dell’Arci (che ci sembrava enorme e che ora è piccolissimo).
Di quelli che con dignità e silenzio hanno sopportato chi ci accusava di essere la squadra più indisciplinata del campionato.
Di quelli che ci mettono il cuore e l’anima ogni santissimo giorno.
Alcuni c’hanno messo le costole, altri le spalle, uno addirittura una tibia.
Ma poi sono tornati più forti di prima.
Tutti.
È questa la storia che dovrebbero insegnare questa squadra e questo quartiere a chi, invece di giocare, pensa a rispondere alla gente sugli spalti: prima di essere rugbisti, prima di provare piacere per una bella giocata, prima di tutto bisogna essere Uomini a prescindere dall’età o dall’esperienza.

E per essere tali, talvolta, bisogna sapere (R)esistere a tutto. Proprio come noi che Scampia la viviamo e non la guardiamo dalla tv.

In ogni caso, a chi continuerà a dire Gomorra noi risponderemo Vittoria.
Sempre.

10624705_553339041433501_4843064746536742607_n

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Blog, Fatti di Napoli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...