Il senso civico in Italia funziona come la tintura di Massimo Giletti (cioè malissimo)

Massimo-Giletti-tentato-da-Mediaset-ma-resta-in-Rai

Sarà che vivo in una città in cui spesso si vedono scene di violenza inaudita compiute da adolescenti senza alcun casco, ma a me spaventano più i buonisti con l’indignazione a comando che quei cretini che si vestono di nero e spaccano le vetrine.

Ma non è un fatto di abitudine, no. Se così fosse io dovrei essere avvezzo alla camorra così come i milanesi alla ‘ndrangheta. Ma non è così, è peggio. Molto peggio.

È un po’ come per Charlie Hebdo: la libertà d’espressione in Italia serve a far prendere like a persone che si esprimono (e giudicano) soltanto quando gli fa comodo. 

Perché chisenefotte della libertà d’espressione se nessuno ti ascolta. Se dici che ti indigna di più la violenza sulle persone che quella sui muri e sulle auto allora sei un fascista violento peggio dei black bloc. Se fai notare che il giorno dopo i fatti di Milano a qualcuno a Bologna è stata aperta la testa mentre manifestava allora sei un comunista con delle ideologie vecchie ed inutili.

Perché qui per essere considerato devi dire qualcosa di già sentito, come le canzoni di Ligabue, altrimenti gli amici restano spiazzati e fuggono via.

E a me tutto questo spaventa. Perché so come si combatte la malavita, l’ignoranza, la violenza, la saccenza e forse pure la fame nel mondo, ma il finto-buonismo no. Questo fantasma che alcuni definiscono senso civico che appare e scompare per convenienza mi mette paura perché è come vedere il vero problema dell’Italia, individuarlo davvero e non poterci fare niente.

11174879_1568262140101965_6327850590516262989_n

Vedendo queste foto capisco che in Italia questo senso (presunto) funzioni come la tintura dei capelli di Massimo Giletti (cioè malissimo).

11188367_10206348844471090_672730843391054926_n

[E chissà se il detersivo milanese lava via pure il sangue dalle facce dei bolognesi]

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...